Roulette

RouletteCome per la maggior parte dei giochi dei casino, c’è qualche incertezza sul luogo in cui sia stata inventata la Roulette. Alcuni sostengono che abbia le sue origini in un antico gioco cinese che inizialmente coinvolgeva 37 statue. In seguito il gioco venne rifinito in Tibet, prima di essere adottato dai monaci Domenicani francesi. Si suppone che i monaci siano i responsabili del cambiamento delle statue con i numeri, e della loro organizzazione su una ruota. Altri sostengono che la Roulette sia stata inventata da uno studioso francese chiamato Blaise Pascal nel 1655, e che poi venne introdotto nei casino francesi.

Tuttavia, la teoria più diffusa ed accettata dice che siano stati due signori francesi, François e Louis Blanc, ad inventare la Roulette Europea (chiamata “Single Zero Roulette, con un solo zero), nel 1842. Poiché il gioco d’azzardo era proibito nella Francia di quel periodo, il gioco fu introdotto in Amburgo, in Germania, dove fece presa e si diffuse a macchia d’olio. In seguito, con l’aiuto di suo figlio Camille, François avrebbe riportato il gioco in Francia, dove Carlo III Principe di Monaco aveva sviluppato un certo interesse nel gioco stesso, segnando così il primo capitolo della nascita di un posto famoso a livello mondiale e che oggi noi tutti conosciamo come Monte Carlo.

La Roulette con un solo zero

La Roulette ha raggiunto gli Stati Uniti nei primi del 19° secolo, ed alla ruota venne aggiunto un doppio zero. La Roulette con un solo zero si è diversificata da quella con un Doppio Zero, che è stata da allora conosciuta come Roulette Americana, anche se entrambe queste variazioni siano state originariamente ideate in Francia.

Giocare Roulette